Iscriviti alla newsletter e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo ordine
Cinquerosso sinergie innovazione idee Francesca Fazioli

Vent’anni insieme! – di Francesca Fazioli

05 - 07 - 2022

Ricordo benissimo quel 5 luglio del 2002. Come potrei dimenticarlo? Quel giorno nasceva Cinquerosso, un luogo destinato ad essere un vero e proprio punto di incontro tra professionisti della creatività: fotografi, stilisti, graphic designer, architetti, artisti.

Era questo che volevo: un luogo aperto all’innovazione e alla sinergia tra persone dei più diversi ambiti.

Avevo già alle spalle diversi anni di lavoro come art director prima in agenzie di pubblicità e successivamente in un’importante realtà aziendale come il Gruppo La Perla, avevo imparato tantissimo dal mondo della moda e della comunicazione ed ero soddisfatta del mio percorso professionale. Al tempo stesso, però, avvertivo il forte desiderio di sperimentare qualcosa di nuovo, un’impresa in cui potessi esprimere pienamente le mie idee.

Quello che avevo in mente non era una classica agenzia di comunicazione, il mio sogno era più ambizioso: volevo dare vita a uno spazio innovativo, eclettico, in cui differenti professionalità potessero coabitare e collaborare. Erano i primi anni Duemila e gli spazi di co-working e gli hub – oggi tanto diffusi – erano ancora sconosciuti a Bologna. Nasceva l’era digitale e sentivo che i progetti di comunicazione dovevano sempre più aprirsi alla tecnologia ed al web e che le aziende avevano sempre più bisogno di comunicare attraverso canali e strumenti diversi.

L’impulso per l’apertura di Cinquerosso è arrivato dopo una chiacchierata con due cari amici: Francesca e Eugenio Lenzi, entrambi architetti e lui anche bravissimo scultore. Parlando con loro pensai: “Sarebbe bello se potessimo lavorare insieme, non necessariamente allo stesso progetto ma nello stesso luogo, scambiandoci idee e stimolando la reciproca immaginazione”.

Attorno a quel nucleo si è sviluppata l’idea iniziale. Ed è con gioia poter dire, a vent’anni di distanza, che Cinquerosso è diventato davvero un luogo ospitale e fertile che ha visto passare tantissimi professionisti. In questo spazio originale, una struttura industriale di una Bologna d’altri tempi, si lavora da sempre nell’ambito della pubblicità, della moda, del design, del web e da ultimo anche dell’arte.

Abbiamo avuto il piacere di lavorare con tanti clienti prestigiosi, come Banca di Bologna, Paladini Lingerie, Alma Mater, Fondazione “Fashion Research Italy”, Galleria Forni, Terre della Rocca, Banor Capital, Valuepart, Effetto Luce e ancora prima Visionnaire, Cerdomus, Falper, GVS, per citarne solo alcuni.

Ho puntato sul rosso e sul cinque, il mio numero fortunato, per dar vita ad un laboratorio creativo, dove ancora oggi non ci stanchiamo di immaginare e realizzare progetti per i nostri clienti. Mi piace pensare di aver vinto quella iniziale scommessa. Questo anniversario è soprattutto un’occasione per ringraziare tutti i clienti che ci hanno dato fiducia. È stato, e continuerà ad essere, un piacere percorrere con voi questa strada.

T O P
X

Iscriviti alla newsletter

Per ottenere uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto. Resta sempre aggiornato con Cinquerosso arte